Zinco, un aiuto per il sistema immunitario. La nutrizionista: “Perfetto nei cambi di stagione”

"

Agisce a livello dei processi enzimatici del metabolismo, aiuta nella riparazione dei tessuti ed evita deficit immunitari", spiega la dottoressa Jessica Falcone


Non solo vitamina C: per dare un aiuto al sistema immunitario è importante anche lo zinco. Se già abbiamo visto che questo minerale è un alleato degli sportivi, va ricordato anche il suo ruolo proprio in favore delle difese immunitarie. “Lo zinco agisce a livello dei processi enzimatici del metabolismo: partecipa alla formazione della struttura delle proteine, degli enzimi, alla regolazione della espressione genica”, spiega a Gazzetta Active la dottoressa Jessica Falcone, biologa nutrizionista presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele Turro e RAF First Clinic di Milano.


Quali sono gli effetti dello zinco sul nostro organismo? “Lo zinco è importante per la crescita e la riparazione dei tessuti. Aiuta anche nella cicatrizzazione delle ferite, migliora le lesioni cutanee, evita un deficit immunitario. Si rivela utile dopo una attività fisica intensa, ma anche in generale durante la giornata, in particolare durante i cambi di stagione. L’effetto che ha è quello di stabilizzare la struttura delle membrane cellulari: dà forza agli scambi tra le cellule, al metabolismo dei nutrienti in generale”.

E’ vero che ha effetti benefici anche a livello di pelle? “Sì. Io lo consiglio proprio come integratore per i fastidi a livello della pelle, come psoriasi o acne, e nelle dermatiti in generale. Non è un trattamento curativo, ma aiuta nella prevenzione e nella progressione della malattia”.

E oltre alla pelle? “Oltre che alla pelle, insieme alle vitamine del gruppo B ha una azione sui capelli e le unghie, proprio perché stabilizza le strutture e le membrane cellulari”.

Leggi anche: Gli alimenti migliori per i capelli

In quali alimenti lo troviamo? “Nel cacao, in latte e formaggi come il grana, nei fiocchi d’avena, nel tuorlo d’uovo, nella carne (fegato in particolare), ma anche nella frutta secca, in particolare nelle noci pecan, e nei semi oleaginosi. Va ricordato che l’assorbimento dello zinco viene facilitato se nel pasto ci sono amminoacidi come la cisteina e istidina, che ne facilitano l’assimilazione. Li troviamo in particolare negli alimenti proteici: carne, uova, cereali integrali”.



Fonti:

https://alimentazione.gazzetta.it/news/21-09-2020/zinco-un-aiuto-per-il-sistema-immunitario-ma-anche-per-pelle-e-capelli-50143?fbclid=IwAR0SuzXc81wxRGITvqknDSgP5nxH40m51W4tCLWXzePkghC03fiPQlTjh78

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Iscriviti alla newsletter

Indirizzo: Via Pionati 4, 83100 Avellino

Email: diannaccone3@gmail.com

Mob: +39 3383818489

Contattami

© 2020 All rights reserved