Alimentazione in menopausa

La menopausa è il momento in cui termina la funzione delle ovaie, cosa che avviene, mediamente, intorno ai 50 anni di età. I disturbi più frequenti nella stagione della menopausa, sono sudorazioni improvvise e vampate di calore, aumento di peso, insonnia, disturbi dell’umore e osteoporosi.

Si tratti di sintomi che ci comunicano l’arrivo della menopausa e possono durare da uno a più anni a seconda delle persone: nel tempo tendono a diradarsi e poi spariscono. Sono disturbi che creano disagio a tutte le donne e riuscire a contenerli può sicuramente migliorare il tuo umore e la tua qualità di vita.

Un’alimentazione corretta durante la menopausa può sicuramente aiutarti a vivere meglio questi anni di transizione.

Gli alimenti giusti in menopausa

I disturbi della menopausa sono legati alla mancanza di estrogeni, ormoni abbondanti nell’età fertile della donna. Un’alimentazione ricca di estrogeni naturali, i cosiddetti fitoestrogeni, può aiutarti ad alleviare questi sintomi. I fitoestrogeni si trovano soprattutto nella soia e nei legumi, come piselli, fagioli, lenticchie, ceci.

Quali altri cibi mettere nel carrello della spesa durante la menopausa? Di certo, per controllare l’aumento di peso è necessario ridurre pane e pasta e sostituirli spesso con riso e legumi.

Poi per contrastare l’osteoporosi scegli latticini (for